Sciamanesimo - Le Forze del Sè

 

Deva Karuna - Sona (Verona)
Tel. 348 7041071 - Email: [email protected]

  

LE FORZE DEL SE': IL PERCORSO

 

"Le Forze del Sè" è un Percorso di Risveglio e Consapevolezza che utilizza la Biotransenergetica e la metodologia dell'inquiry in linea con una Visione Transpersonale del mondo.

 

L'obiettivo di questo percorso è acquisire strumenti che ci permettano di andare oltre la separazione, fonte di infelicità e insoddisfazione nella nostra vita quotidiana e riconnetterci con le Forze del nostro Sé, espressione della nostra Vera Natura.

 

E' strutturato in tre parti, ciascuna parte con diversi moduli:

  1. La Forza degli Elementi (moduli: Nanà-terra, Iemanjà-mare, Oxum-acqua dolce, Iansà-aria)
  2. Il Guerriero Interiore (moduli: Ogun-metallo, Oxossi-vegetale, Xangò-fuoco)
  3. I Principi del Sé (moduli: Oxalà/Exù-luce/ombra, Oxumaré-cambiamento, Omolù-guarigione, Pretho Velho/Criancas-senex/puer)

 

E' un percorso che permette all'individuo di riconnettersi con le Forze archetipiche (Orixàs) che si manifestano come qualità interiori e come campi di coscienza in cui siamo immersi. Consente di risvegliare le qualità più elevate della coscienza.

 

Più precisamente, Le Forze del Sè nasce dall'incontro del lavoro terapeutico della Biotransenergetica (BTE) con il lavoro basato sulla metodologia delle inquiry per esplorare le dimensioni della coscienza.

 

Quest' incontro apre la possibilità a un lavoro integrale che potenzia enormemente il processo di crescita personale, favorendo oltre a un intervento su tutti i livelli: fisico, energetico, emozionale, mentale e spirituale, un lavoro accurato sulla Consapevolezza di sé.

 

Noi viviamo immersi in Campi di Forze. Questi Campi informati di coscienza vengono ripresi in numerose tradizioni con nomi differenti. Nella tradizione dello Sciamanesimo afro-brasiliano sono legati alle diverse "Forze della natura" (Orixàs) che esprimono la forza del proprio elemento naturale (terra, acqua, fuoco, aria...) attraverso una specifica energia-vibrazione.

 

Il contatto con queste Forze e l'immersione in questi Campi sottili di coscienza favorisce l'emergere delle loro Qualità in noi.

 

Per vivere bene abbiamo bisogno di avere accesso a tutte le Forze, a seconda delle diverse circostanze che la vita ci propone.

 

Per esempio:

 

In ogni Modulo del percorso vengono affrontate le tematiche collegate a ogni Forza.

 

La mancanza di contatto con una particolare Forza si riflette nella vita quotidiana con tematiche psichiche specifiche legate alla disarmonia con la Forza stessa, che ci impediscono di essere sereni nelle situazioni che la vita ci presenta.

 

 Recuperando la Forza andiamo a ripristinare il flusso originario dell'energia, entriamo in contatto con l'Essere, superando le tematiche psicologiche ed i conflitti della nostra personalità che determinano la disconnessione dalla Forza stessa.

 

Il contatto e recupero delle diverse Forze è un processo di risveglio individuale al Sé profondo, alla centrale natura di Chi siamo.

 

METODOLOGIA

 

Il lavoro energetico e psico-fisico prevede l'utilizzo di tecniche psico-fisico-spirituali come il Viaggio Sciamanico e la Ricapitolazione con l'uso di tamburi, lo Sguardo archetipico, il Disegno, il Corpo del Sogno, il Muoversi nel flusso, il Cerchio di Medicina.

 

Il lavoro più specifico della consapevolezza prevede l'utilizzo di pratiche di derivazione mistica orientale (Advaita, Yoga, Sufismo, Zen) legate alla pratica della presenza, all'inquiry e alla meditazione.

 

LE TRE PARTI

La Forza degli elementi:

 

In questa Prima Parte del Percorso potrai esplorare le Forze Interiore in te, contattando i campi energetico-vibrazionali (Orixàs) collegati agli elementi: Terra, Mare, Acque Dolci, Aria che nello sciamanesimo afro-brasiliano sono rappresentati da quattro semidivinità femminili: Nanà, Iemanjà, Oxum e Iansà.

 

Potrai sperimentare come le Forze si manifestano in te, e imparerai a sciogliere le tue resistenze alla loro espressione aumentando il tuo livello di benessere e consapevolezza.

 

La buona connessione con le Forze degli elementi è di fondamentale importanza per lo sviluppo della tua ricettività, sensibilità, accoglienza, creatività che sono la base necessaria per relazioni umane basate sull'empatia e sull'amore.

 

Il guerriero interiore:

 

La Seconda Parte del Percorso è dedicata al "Guerriero Interiore" che ci conferisce quelle Forze necessarie per attraversare le sfide che la vita ci presenta. La Forza del Guerriero ci fa assumere la Responsabilità della nostra vita, superare gli ostacoli che non ci permettono di evolvere, ci spinge verso il nuovo e verso il cambiamento, intraprendere nuove strade e chiudere quelle ormai divenute sterili.

 

E' la Forza che ci permette di stare Presenti a noi stessi consapevoli del nostro Valore di esseri umani, che ci fa auto-affermare nel mondo con dignità e naturalezza.

 

La Forza del Guerriero è la Forza indispensabile per la nostra Individuazione. E' la Forza che ci fa intraprendere il "Viaggio dell' Eroe", che ci sostiene durante il cammino verso il nostro Vero Sé, verso il riconoscimento e l'espressione dei nostri Talenti e della nostra Unicità.

 

OGUN, La Forza della Sopravvivenza (elemento Metallo).

 

Fermezza, prontezza, assertività, determinazione, responsabilità, amore per la verità, il guerriero che vuole e può.
Esploreremo le tematiche che hanno a che fare con la nostra “Forza Rossa”, le credenze, le idee, i concetti, i modelli con cui abbiamo avuto a che fare nella nostra vita, i modi in cui la esprimiamo o la reprimiamo.
Porteremo consapevolezza alle distorsioni: la rabbia, l’arroganza, la sua assenza, gli atteggiamenti di ritiro, il farsi piccoli, per paura di essere troppo volitivi o aggressivi.
Lavorare con la Forza di Ogun ti dà la capacità concreta di attualizzare nella materia ciò che davvero desideri, manifestare la Forza in modo armonico, proteggerti e mettere confini sani difendendo la verità del tuo cuore.

 

OXOSSI, La Forza della Vita (elemento Vegetale)

 

Radicamento nel momento presente, vitalità, passione, amore per la vita, autenticità, riscoperta del nostro Sé autentico.
Contattare la Forza archetipica di Oxossi, ci aiuta a vedere se siamo capaci di stare “in piedi come un albero, per il solo fatto che esistiamo qui ed ora.
Superamento dei blocchi che ostacolano la nostra naturale “pulsazione biologica”, risvegliando la nostra passione e il nostro amore per l’Esistenza.
Fermezza, determinazione, radicamento e volontà sono le qualità che esploreremo in questo seminario.
La Forza di Oxossi esprime l' "Io sono qui", la forza della pura presenza del “caboclo”, dell' Uomo originario, dell' indio guerriero cacciatore che non conosce filtri e maschere, che sa guardare con “occhi chiari, mente vuota, cuore leggero”.

 

XANGO', La Forza della Giustizia (elemento Fuoco)

 

Giustizia, Valore, auto-affermazione, fierezza, dignità, nobiltà del guerriero impeccabile che, come il fuoco che arde nel profondo della terra, emana la sua forza.
Esploreremo la percezione che abbiamo del nostro valore personale e il nostro rapporto con il potere, le idee, i concetti, le credenze che abbiamo riguardo ad essi. Riscopriremo cosa vuol dire realmente avere valore e che cos’è il vero potere personale, quello di essere noi stessi, al posto giusto nel mondo.

 

I principi del se’:

 

La Terza Parte del Percorso è dedicata ai "Principi del Sé". Essi vengono chiamati "Principi" perché la loro Forza non è legata ad elementi della natura, ma a Principi Universali:

 

 

 

GIORNATE DEDICATE AL VIAGGIO SCIAMANICO

 

“Vai nel luogo dove devi andare e là potrai vedere”

 

Il lavoro con il Viaggio Sciamanico è un lavoro sorprendente di evoluzione perché facilita l'accesso alla dimensione del nostro Sé superiore in diretta connessione con i principi archetipici universali, dove risiedono le nostre capacità più elevate di auto-guarigione e la risposta alle nostre domande.

 

Le giornate saranno completamente dedicate ai Viaggi Sciamanici e strutturate in questo modo:

 

• Apertura con un Cerchio di Medicina;

• Focalizzazione dell'Intento personale o del desiderio da attualizzare;

• Tre diversi Viaggi;

• Chiusura con Cerchio di Medicina e ringraziamento alle Forze;

• Condivisione.

 

Nei Viaggi potremo collegarci alle risorse del nostro Sé superiore, la parte più integra ed evoluta di noi, che è in diretto contatto con le Forze archetipiche universali e con la Matrice essenziale.

 

 

Per maggiori informazioni visita il sito: www.leforzedelse.it